Mondo/My opinions

«Libertà di parola»

È uno dei diritti inalienabili della popolazione: la libertà di parola. Qualche settimana fa, lo scrittore indiano Salman Rushdie è stato “gentilmente” costretto a non presiedere al prestigioso Festival letterario di Jaipur, adducendo come motivazione che “non avrebbero potuto garantire la sua incolumità”. Infatti, lo scrittore che dal 1988 vive con una fatwa sul collo … Continua a leggere

Vota: